email info@nadiamortara.it | phone 392.272-70-00
30
MAR
2017

Per sentire si deve ascoltare.

“Ma a voi interessa veramente ascoltare? Oppure quello che vi importa è intervenire per tentare di modificare la confusione che vi portate dentro? Come ascoltate? Ascoltate attraverso le vostre proiezioni, le vostre ambizioni, i desideri, le paure, le angosce? Ascoltate...
29
MAR
2017

Il cigno dentro di noi. Il nostro valore personale.

Contrariamente a quanto si pensi, le fiabe non sono storie solo per bambini, anzi…Le fiabe contengono significati profondi e preziosi insegnamenti anche per noi adulti, e per questo non dovremmo mai smettere di leggerle.. Oggi vi voglio proprio parlare di una fiaba che tutti voi...
29
MAR
2017

Le risorse personali. “Ci salviamo sempre, noi…”

  Ma ve lo immaginate, fare un salto nel passato e andare a trovarsi? Trovare se stessi. Incontrarsi. Magari incontrarsi per strada, guardarsi, fermarsi e abbracciarsi. E a quelle lacrime rispondere: “Su, coraggio, io ce l’ho fatta, ci salviamo sempre,...
24
MAR
2017

“Tu sei tu. E questo è il tuo più grande potere.”

Qualche giorno fa, peregrinando nel Web, mi sono imbattuta in una frase che mi ha colpito molto e che mi ha fatto riflettere: “Tu sei tu, e questo è il tuo più grande potere” Se ci pensiamo, infatti, dentro di noi c’è sempre una lotta estenuante e stremante tra ciò...
21
MAR
2017

La fine non è la fine.

Quanto ci spaventa la parola FINE? La fine di un lavoro, la fine di una relazione, la fine di un periodo della nostra vita.. Quando arriva la fine di una cosa ci sentiamo svuotati, annientati e il pensiero di non sapere cosa ci aspetterà dopo ci angoscia e ci intimorisce. E’...
20
MAR
2017

Il coraggio di sbocciare. Benvenuta Primavera

E venne un momento in cui il rischio di rimanere chiusi in un bocciolo era più doloroso del rischio di sbocciare. (Anaïs Nin) Sbocciare, aprirsi, rinnovarsi, ricominciare, cambiare, spesso può essere molto faticoso. Certamente, chiusi dentro il proprio bocciolo si sta più comodi,...
18
MAR
2017

Amare non è possedere, amare è saper apprezzare.

Se ami un fiore, non raccoglierlo. Perché se lo raccogli, esso muore e cessa di essere ciò che amavi. Se ami un fiore lascialo vivere. L’amore non è possedere; l’amore è saper apprezzare. Osho
17
MAR
2017

Quando il dolore trasforma: l’ostrica e la perla.

C’era una volta una conchiglia… Se ne stava in fondo al mare cullata dalle onde, sfiorata dal passaggio sinuoso di pesci colorati e cavallucci marini, fino a quando… una tempesta giunse a lei, sconvolgendole la vita. La violenza delle onde la capovolse più e più...
17
MAR
2017

Imparare ad aspettare: il bruco e la farfalla

“Un bruco stava faticando per uscire dal suo bozzolo come farfalla. Un uomo osservò la scena e gli parve che tale ultima trasformazione risultasse alquanto dolorosa per l’insetto. Decise quindi di aiutare la farfalla affrettando il processo. Cominciò così ad alitarle...
15
MAR
2017

Capire è il primo passo per guarire.

Lo psicanalista Sigmund Freud scrisse: “Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un’anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione” Ciò che non è guarito continua a fare male. Quando una ferita dell’anima non viene curata adeguatamente, ogni volta...
12